Tutto liscio con Kukui

I capelli secchi, sfibrati e crespi sono un vero tormento: basta la minima presenza di umidità per gonfiare a dismisura la chioma e darle un aspetto opaco e spettinato. L’olio vegetale ricavato dai semi di Kukui penetra nella struttura del capello, nutrendolo in profondità e riportando così lucentezza e forza alla capigliatura.
Questa pianta, originaria dell’Australia e dell’Indocina, ha viaggiato con i primi esploratori per l’Oceano Pacifico, arrivando in Polinesia e nelle Hawaii, dove attualmente è l’albero simbolo.
I semi sono ricchissimi di un olio che rinvigorisce i capelli deboli e sfibrati, aiutando anche a districarli quando sono aggrovigliati e con nodi.
Per godere dei benefici di Kukui, vi suggeriamo una semplice ricetta per uno shampoo home-made.

 

 

Shampoo per capelli ricci o crespi:
Olio vegetale di Kukui 1 cucchiaino da caffè
Olio vegetale di Cocco 1 cucchiaino da caffè
Olio essenziale di Petitgrain Bigarade 15-20 gocce
Bagnodoccia disperdente quanto basta a 100 ml
Mescolare bene gli ingredienti e applicare lo shampoo massaggiando le radici dei capelli e il cuoio capelluto. Lasciare riposare per 5-10 minuti e poi sciacquare. Conservare il rimanente in un flacone e agitare bene ogni volta prima dell’uso.

Oltre alle proprietà cosmetiche, la ricerca moderna ha evidenziato le attività salutistiche che l’olio vegetale di Kukui esplica sulla cute. Ne è emersa la sua efficacia nel proteggere e riparare la pelle desquamata, ispessita o arrossata e la sua azione lenitiva per le irritazioni e gli stati infiammatori cui la cute, soprattutto se delicata, può essere esposta.


youtube instagram envelop mail4 google-plus google facebook twitter linkedin printer