Bagni e docce con gli oli essenziali

Personalizzare il bagnodoccia con gli oli essenziali permette di sfruttare le qualità rilassanti o rinvigorenti di questi estratti, da scegliere secondo l’effetto che si desidera ottenere.

La doccia ed il bagno sono i momenti in cui prendersi cura della propria igiene e diventano anche occasione per farsi una coccola o darsi una sferzata di energia.

Se stanchezza e stress si accumulano durante la giornata sempre piena di attività, un momento di relax grazie al piacere di un bagno aromatico rilassante o rivitalizzante può essere un rimedio efficace e piacevolissimo.

 

 

Per il bagno, basta mettere un poco di olio essenziale nel Bagnodoccia disperdente (circa 8/15 gocce per tappo) e mescolare questa miscela all’acqua del bagno.
Per la doccia, miscelare 5/6 gocce di olio essenziale a un tappo di Bagnodoccia disperdente e mettere sulla spugna.
La scelta dell’olio essenziale o della miscela per il bagno o la doccia dipende dalla vostra esigenza del momento.
Per un effetto energizzante, scegliete tra Limone, Rosmarino a borneolo, Ravensara, Ginepro.
Vi proponiamo la nostra miscela tonica: per la doccia, diluire in un tappo di Bagnodoccia disperdente 2 gocce di olio essenziale di Limone, 2 di Rosmarino a borneolo e 1 di Pino silvestre; per il bagno, le dosi di essenze diventano rispettivamente di 4, 3 e 3 gocce.
Invece per un effetto rilassante preferite Lavanda, Petitgrain bigarade, Mandarino, Bergamotto, Geranio Cina, Mirto, Maggiorana, Ylang Ylang.
Ecco la nostra miscela distensiva: per il bagno, 4 gocce di olio essenziale di Geranio Cina, 3 di Mandarino e 3 di Mirto in un tappo di Bagnodoccia disperdente; per la doccia, le dosi di essenze diventano rispettivamente di 2, 2 e 1 goccia.


youtube instagram envelop mail4 google-plus google facebook twitter linkedin printer