Riequilibrio femminile con Shatavari

Tradizionalmente ritenuta un riequilibrante di tutti i disturbi dell’apparato riproduttivo femminile, la radice di Shatavari accompagna la donna dall’età fertile alla menopausa.
Il suo nome in sanscrito significa “colei che possiede cento mariti” ed evoca i benefici che l’Ayurveda attribuisce al rimedio, utile in tutte le problematiche ginecologiche: dall’infertilità al calo del desiderio, dalle irregolarità mestruali ai dolori del ciclo, fino ad arrivare ai disturbi tipici della menopausa.

 

 

Studi scientifici contemporanei confermano gli usi tradizionali e li arricchiscono con nuove indicazioni. Ne emerge il profilo di un rimedio adattogeno che favorisce la regolarità del ciclo, migliora la fertilità e accende la libido, soprattutto quando questi aspetti rischiano di essere alterati da situazioni di stress. E proprio quando ci si trova in una condizione di sovraccarico,  Shatavari si è dimostrata capace di riportare armonia ed equilibrio anche sul piano psico-emotivo, tanto sensibile alle fluttuazioni ormonali: infatti gli estratti di questa pianta aiutano a mantenere la mente lucida e contribuiscono a migliorare l’umore.

Con Shatavari, ogni donna può ritrovare la propria vitalità, energia e benessere.


youtube instagram envelop mail4 google-plus google facebook twitter linkedin printer
0
    0
    Carrello
    Il carrello è vuotoRitorna al negozio